Whats Next Talk 2018

di Elena Guerra

Le donne impegnate nel mondo della tecnologia sono tantissime ma poche sono emerse in questi anni. Perché? Se non si parla di STEM al femminile significa che non esistono protagoniste impegnate nelle scienze, nell’ingegneria o nella matematica? L’appuntamento Whats Next Talk 2018, venerdì 9 marzo al teatro Busnelli di Dueville (Vi), alle ore 20.40, vuole scardinare stereotipi e pregiudizi di genere, alla luce degli scandali sull’uguaglianza di genere che hanno toccato le startup della Silicon Valley, uno dei poli tecnologici mondiali, a #MeToo considerato dal Times il movimento sociale più importante del 2017.

È sempre più chiaro come l’empowerment e l’inclusione femminile non siano più solo un’ambizione ma un obiettivo importante per aziende, enti formativi, istituzioni, e la società in toto. Venerdì sera protagonista sarà il racconto avvincente di otto donne che, partendo come riferimento da Vicenza e dal Veneto, hanno avviato progetti e ottenuto riconoscimenti professionali attraverso le tecnologie, e condivideranno con il pubblico in sala le loro esperienze e visioni. Sul palco a presentare la serata, oltre a Lucio Carretta, ci sarà Lara Lago, originaria di Rosà, laureata in giornalismo, partita da TVA Vicenza e con esperienze importanti a New York e Amsterdam.

L’evento è organizzato da Alessia Camera, Margot Deliperi, Mauro Borgo e Riccardo Dalla Fontana. Ci sarà un’ospite speciale scelta come ambasciatrice di iniziative legate all’empowerment femminile per portare il punto di vista di chi, in Italia, è portavoce di un movimento di inclusione nel mondo imprenditoriale, leadership e istituzionale, ossia Carolina Gianardi.

Le speaker di Whats Next Talk 2018 sono:

  • Eleonora Carta, originaria di Cavazzale (VI) e CEO di The Energy Audit, startup in ambito software per il monitoraggio dei consumi energetici
  • Cinzia Pizzoccaro, Chief Operating Officer di Paoul, azienda padovana e marchio storico a respiro internazionale nel settore delle calzature per la danza
  • Gaia Dall’Oglio, fondatrice e CEO di Sgaialand, agenzia di comunicazione e magazine online nato nel 2014 che racconta il territorio, le curiosità, le bellezze e le eccellenze del Veneto.
  • Chiara Bigarella, neolaureata in informatica all’Università di Padova con esperienze come programmatrice web in realtà locali e un nuovo progetto con un ente prestigioso internazionale.
  • Nausicaa Orlandi, laureata nel 2001 in Chimica Industriale a Padova, è Presidente del Consiglio Nazionale dei chimici.
  • Marta Basso, vicentina, “CEO for One Month” di Adecco Group Italy nel 2017 e riconosciuta come uno dei migliori studenti del 2016 dal Parlamento Italiano.
  • Lara Albania, con un PhD in Bioscienze e Biotecnologie iniziato a Padova e completato in USA, è appassionata di empowerment e di aggiungere creatività al suo background scientifico.
  • Debora Oliosi: Appassionata fin da piccola di programmazione, ha fondato e gestito importanti aziende di comunicazione (MOCA, Twissen ecc.). È riconosciuta anche per avere fondato la Tiramisù World Cup.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...